GLI ISTRIANI CONFERMANO LACOTA

26/01/2009 

ore 19.55 

Italiani nel mondo 

MASSIMILIANO LACOTA RICONFERMATO ALL’UNANIMITÀ ALLA PRESIDENZA DELL’UNIONE DEGLI ISTRIANI  

TRIESTE aise – Si è svolta questo pomeriggio nella storica sede di Palazzo Tonello a Trieste l’Assemblea Generale dell’Unione degli Istriani che, oltre ad aver approvato il bilancio del 2008 ed adempiuto alle previsioni statutarie, ha anche provveduto al rinnovo delle cariche sociali per il quadriennio 2009-2013.
I 136 Delegati hanno riconfermato all’unanimità Massimilano Lacota alla guida dell’associazione per altri quattro anni, che si profilano decisivi per le aspettative degli esuli in materia di restituzione, ma non solo.
Lacota, 37 anni non ancora compiuti, è il più giovane dirigente del variegato panorama associativo che fa capo al mondo degli esuli istriani, fiumani e dalmati. Sposato con due figli, imprenditore e consulente nel settore dei trasporti, Lacota è anche promotore e presidente dell’Unione Europea degli Esuli e degli Espusli, organismo internazionale di patronage fondato nel 2007 a Trieste dalle principali organizzazioni di espulsi in Europa.
Con Lacota sono stati rieletti anche i due vicepresidenti Enrico Neami e Nelia Verginella, mentre i consiglieri eletti sono Francesco Balestier, Diego Fava, Enrico Brandmayr, Romano Manzutto e Anita Derin.
Membri del Collegio sindacale sono stati eletti Fabio Galopin (presidente), Luigi Fava e Beniamino Moscarda. I probiviri eletti sono Libero Coslovich, Pietro Valente e Fulvio Bolobicchio. (aise)

GLI ISTRIANI CONFERMANO LACOTAultima modifica: 2009-01-27T14:51:47+00:00da eretico4
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento