Compagni infami, bugiardi ed incapaci!

Compagni infami, bugiardi ed incapaci!‏
Da: Roberto Jonghi (info@robertojonghi.it)
Inviato: giovedì 19 marzo 2009 9.07.42

E’ stato ufficialmente appurato che il ragazzo fotografato con il Ministro Ingazio La Russa, non è affatto il presunto malavitoso indicato dal compagno “giornalista” Paolo Berizzi de La Repubblica, ma un giovane ed incensurato Carabiniere, in servizio effettivo a Milano, simpatizzante di destra.

 

La rettifica e le scuse pubblicate oggi sul sinistroso quotidiano, in un piccolo trafiletto a pag 9, non sono minimamente proporzionali alle infami accuse a tutta pagina dei giorni scorsi, quindi assolutamente insufficienti ad evitare una giusta querela per diffamazione aggravata a mezzo stampa.

 

Quella foto e quelle didascalie, riportate anche nel Libro “Bande Nere” (sempre di Paolo Berizzi ma con l’evidente collaborazione del solito Saverio Ferrari) edito dalla Bompiani-RCS e, non a caso, da ieri in vendita in tutte le librerie, dovevano dimostrare chissà quali pericolosi legami e l’esistenza di una ridicola “Spectre” da me diretta.

 

Si tratta, insomma, delle solite “trame nere” tirate fuori, sempre ad orologeria, dalla sinistra comunista e giacobina, questa volta, per infangare, tramite me, l’imminente nascita del Popolo delle Libertà. Cade l’ennesimo castello di carte false, appositamente costruito per colpire la destra italiana e milanese: “la merda che ci volevano lanciare addosso ricadrà, invece, sulle facce da culo di questi infami impostori rossi”.

 

Roberto Jonghi Lavarini.jpg

Compagni infami, bugiardi ed incapaci!ultima modifica: 2009-03-19T12:02:00+00:00da eretico4
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento