MARCO SCURRIA : ELETTO AL PARLAMENTO EUROPEO

Fernando Crociani Baglioni A nome di PARIA E LIBERTA’ Centro Studi Storici e Politici Internazionali e mio personale, formulo FELICITAZIONI e FERVIDI AUGURI all’Onorevole MARCO SCURRIA, eletto DEPUTATO AL PARLAMENTO EUROPEO con 120 mila voti di preferenza nell’ITALIA CENTRALE. Marco è Presidente del MODAVI – Volontariato Italiano diversamente abili; deito ed esperto di problemi sociali, umanitari, di solidarietà e inclusione … Continua a leggere

Circolo Ufficiali Milano: Conferenza sul Federalismo

Milano, 22.06.2009 Sotto gli auspici del Comando Militare Esercito per la Lombardia il prossimo 29 giugno c.a., preceduta alle 19.30 da aperitivo offerto dall’Hotel Cavalieri, alle hr. 21.00 presso il Circolo di Presidio, Via  del Carmine,8 nella sala Radetzky, si terrà una conferenza-dialogo sulla  riforma federale dal titolo: Federalismo: il progetto, le prospettive, i vantaggi La conferenza  si svolgerà in … Continua a leggere

Dibattito “DESTRA nel PDL”: il contributo di MARCO VALLE

L’AGORA’ POSSIBILE. UN LABORATORIO PER LA CULTURA LIBERATA   UN PASSAGGIO EPOCALE Stiamo vivendo un tempo complesso, ambiguo. In tutto il mondo, Italia compresa, si stanno affermando con forza tre fenomeni differenti e contraddittori ma, tra loro, sinergici: il “turbocapitalismo”, la nuova rivoluzione tecno-scientifica, il (ri)sorgere del “pensiero antipolitico”. Questa triplice combinazione forma la base di quel complesso di fattori … Continua a leggere

Referendum e Ballottaggi: primo commento politico

Milano, 23 giugno 2009   Referendum e ballottaggi: vince l’astensionismo record e l’antipolitica, il centro-destra si consolida ed alla sinistra rimangono solo le storiche roccaforti rosse.   Alla Provincia di Milano, dove sono andati a votare solo il 45% degli elettori, anche se a fatica e per solo per 4.000 voti, grazie al determinante sostegno personale e politico di Silvio Berlusconi, … Continua a leggere

Fernando Crociani Baglioni

Nella foto  Fernando Crociani Baglioni Penso con una qualche malinconia a quei camerati, soprattutto giovani, presi da pessimi quanto inaffidabili maestri già ampiamente compromessi con le peggiori pagine del dopo-Fiuggi, si impegnarono pur così generosamente nelle politiche del 13 aprile dello scorso anno e nelle europee del 7 giugno scorso, in listarelle che unico effetto che sortirono, fu quello di … Continua a leggere

NETTUNO, 13 giugno 2009

CERIMONIA AL CAMPO DELLA MEMORIA Sabato 13 giugno alle ore 10,30, presso il Sacrario del “Campo della Memoria” di Nettuno, ricorderemo il Comandante Junio Valerio Borghese, nell’anniversario della nascita, e i combattenti della RSI sul fronte pontino che contrastarono l’invasione anglo-americana di Roma. Sarà celebrata la S. Messa con rito tridentino, da Don Ettore Capra ed interverranno l’Avv. Bartolo Gallitto … Continua a leggere

L’Analisi politica di Gabriele Adinolfi

Quale golpe         Scritto da Gabriele Adinolfi Mercoledì 10 Giugno 2009 07:07   Berlusconi, i proci, i risultati elettorali, Cohn-Béndit, i conflitti in corso, le manovre e soprattutto il futuro PRIMO PUNTO: Il governo Il Berlusconi IV si distingue dai precedenti per composizione e per linea politica. Composizione: Rilevante è la presenza di figure di provenienza craxiana … Continua a leggere

IO AVEVO UN CAMERATA

L’Ordine dell’Aquila Romana abbruna il Labaro, in onore del camerata Professor Catello Cosenza ! ICH HATTE EIN KAMARADEN! CATELLO! HAI DIMENTICATO DI MANDARMI IL RESOCONTO DELLA CONFERENZA DEL 27 APRILE SCORSO. MI DICESTI DI AVER PAZIENZA ED IO ERO IN ATTESA. ORA MI DICONO CHE L’ATTESA SARA’ VANA. ANCHE TU HAI ABBANDONATO IL POSTO NELLA TRINCEA CHE NON DOVREMMO MAI … Continua a leggere

E’ morto Catello Cosenza

Una drammatica notizia si è diffusa questa mattina in tutta la Capitale: il Prof. Catello Cosenza, Grande Ufficiale dell’Ordine dell’Aquila Romana, è deceduto ieri per un attacco cardiaco. La tragica notizia ha sconvolto il mondo dell’università e gli ambienti fascisti italiani che vedevano nel Prof. Catello Cosenza un esempio da seguire, un uomo coraggioso che mai aveva rinnegato le sue … Continua a leggere