Referendum e Ballottaggi: primo commento politico

Milano, 23 giugno 2009

 

Referendum e ballottaggi: vince l’astensionismo record e l’antipolitica, il centro-destra si consolida ed alla sinistra rimangono solo le storiche roccaforti rosse.

 

Alla Provincia di Milano, dove sono andati a votare solo il 45% degli elettori, anche se a fatica e per solo per 4.000 voti, grazie al determinante sostegno personale e politico di Silvio Berlusconi, vince Guido Podestà, candidato del Popolo della Libertà e della Lega Nord.

 

I miei complimenti ed auguri a tutti gli eletti in particolare al nuovo Sindaco di Novate Milanese, Angela De Rosa, ed al neo-Consigliere Provinciale di Milano, Nicolò Mardegan.

 

Ora, dobbiamo organizzare, insieme, una forte presenza di Destra nel PDL, continuando a fare Politica LiberaMente, in mezzo alla gente, con la nostra identità, le nostre idee ed i nostri valori.

 

Roberto Jonghi Lavarini

 

Fernando Crociani Baglioni

VITTORIA STREPITOSA DEL POPOLO DELLA LIBERTA’ E DELLA LEGA NORD. BERLUSCONI: GOVERNO PIU’ FORTE, SCONFITTI GLI EVERSIVI. IL CENTRODESTRA VINCE 25-1, PASSANDO A GOVERNARE DA 9 A 34 PROVINCE ! DUNQUE PASSANO AL CENTRODESTRA 23 PROVINCE E VI SI CONFERMANO 9. AL CENTRODESTRA ANCHE 14 COMUNI CAPOLUOGO DI PROVINCIA.

 

Referendum e Ballottaggi: primo commento politicoultima modifica: 2009-06-23T12:50:00+00:00da eretico4
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento