Proditorio attentato “Annunciato” al Capo del Governo…

fernando bacheca.jpg
AD ECCEZIONE DEL LANCIO DEL CAVALLETTO, COMPIUTO A PIAZZA NAVONA A ROMA IL 31 DICEMBRE 2004, DALL’OPERAIO MANTOVANO ROBERTO DAL BOSCO, UN ATTENTATO DI SIMILE GRAVITA’ COME QUELLO COMPIUTO IERI A PIAZZA DUOMO A MILANO DAL FOLLE DI CESANO BOSCONE MASSIMO TARTAGLIA, NON HA PRECEDENTI NELLA STORIA REPUBBLICANA CONTRO UN CAPO DEL GOVERNO.
IL PAZZO E’ IN CURE PSICHIATRICA DA DIECI ANNI CON TUTTA EVIDENZA INUTILI, MA E’ ALTRETTANTO EVIDENTE CHE IL GESTO HA DEI MANDANTI.
NOI DELLA GENERAZIONE CHE SUBI’ SULLA PELLE GLI ANNI DI PIOMBO, NOI DELLA PARTE CHE EBBE A SOFFRIRE DELL’ODIO ANTIFASCISTA PEL QUALE AMMAZZARE UN FASCISTA NON E’ REATO…. BEN SAPPIAMO QUANTO OGNI ATTO TERRORISTICO HA DIETRO DEI MANDANTI CHE AGISCONO NELL’OMBRA SERVENDOSI DELLO PSICOPATICO DI TURNO. SALVO POI SCARICARLO, E TENTARE DI DEPISTARE. GIA’ DI PIETRO ESULTANDO CHIAMA ISTIGATORE LA STESSA VITTIMA DELL’ATTENTATO, CIOE’ IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DELLA REPUBBLICA ITALIANA.
SE TARTAGLIA DOVRA’ RISPONDERE DI LESIONI GRAVI CON TUTTE LE AGGRAVANTI DI AVER ATTENTATO AL CAPO DEL GOVERNO ITALIANO, E CON LE ATTENUANTI DELLA SUA FOLLIA, QUALI E QUANTE LE RESPONSABILITA’ DI TUTTI I SEMINATORI DI ODIO ? L’HANNO CHIAMATO CON ODIO DITTATORE, FASCISTA, MAFIOSO, TIRANNO, MONARCA ASSOLUTO, IMPERATORE ROMANO. E IL PAZZO DI TURNO, UDENDOLI, E LEGGENDO I LORO GIORNALI E SEGUENDO I LORO CANALI E DIBATTITI TELEVISIVI, SI E’ ARMATO LA MANO: DI UN PESANTE OGGETTO METALLICO CHE PER POCHI MILLIMETRI POTEVA ACCECARE IL NOSTRO CAPO DEL GOVERNO.
REPUBBLICA, SANTORO, TRAVAGLIO, DI PIETRO, CASINI E FINI, ESULTINO PURE, FACCIANO DEL VILE, IGNOBILE SARCASMO, COME ANNO FATTO ISTIGANDO MORALMENTE IN QUESTI MESI.
VI SARANNO MILIONI E MILIONI DI ITALIANI, OLTRE AI PIU’ GRANDI STATISTI DEL MONDO CIVILE CHE OGGI SOLIDARIZZANO CON SILVIO BERLUSCONI. MILIONI DI ITALIANI IN PIU’ DALLA PARTE DI SILVIO BERLUSCONI E CONTRO DI LORO.

AL CAVALIERE, AL PIU’ GRANDE STATISTA ITALIANO DELLA STORIA REPUBBLICANA, LA SOLIDARIETA’, L’AFFETTO NOSTRO E DEI NOSTRI CAMERATI. L’ODIO LO CONOSCIAMO SIGNOR PRESIDENTE, PERCHE’ NASCE COME ODIO ANTIFASCISTA. DOVE VADA A PARARE NON E’ DATO SAPERE PER UN PAESE COME IL NOSTRO CHE LO CONOBBE NELLA GUERRA CIVILE, NEL 1945 A GUERRA FINITA, E NEL VENTENNIO TERRORISTICO DEGLI ANNI ’70 E ’80. CERTAMENTE NON CI LASCIAMO INTIMIDIRE. CORAGGIO SIGNOR PRESIDENTE ! STIAMO CON VOI.
DOBBIAMO CONTINUARE A VINCERE IN DIFESA DELLA CIVILTA’ OFFESA E PRODITORIAMENTE FERITA NELLA VOSTRA PERSONA. E DA IERI SARA’ SEMPRE PIU’ UN TRIONFO, COME IL GRANDE COMIZIO DI PIAZZA DUOMO ANNUNCIAVA. UN TRIONFO NEL CUORE DEGLI ITALIANI MIGLIORI, CHE SONO LA STRAGRANDE MAGGIORANZA.

VI SALUTIAMO CON L’ESORTAZIONE DI FORZA DEGLI ITALIANI MIGLIORI:

FORZA E ONORE !

E COL NOSTRO MOTTO DI SEMPRE, CHE RIASSUME I NOSTRI IDEALI, LA NOSTRA CONCEZIONE DEL MONDO E DELLA VITA, DELL’UOMO, DELLA SOCIETA’ E DELLA STORIA:

DIO, PATRIA, FAMIGLIA, ONORE !!!

CONTE PROF. FERNANDO CROCIANI BAGLIONI
PRESIDENTE DI “PATRIA E LIBERTA'”
CENTRO STUDI STORICI E POLITICI INTERNAZIONALI

Proditorio attentato “Annunciato” al Capo del Governo…ultima modifica: 2009-12-14T14:46:00+00:00da eretico4
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento